top of page

Sentieri Comuni, tappa di Montefiorino

Montefiorino è un grazioso paese in provincia di Modena, immerso fra prati – pascoli e boschi di quercia e castagno.

Edificato su uno sperone roccioso è famoso per essere stato la prima Repubblica partigiana durante la Seconda Guerra Mondiale, che tra giugno e agosto 1944 realizza il primo governo italiano su basi democratiche. Per questo ha ricevuto la medaglia d’oro al valor militare per la partecipazione alla Resistenza.

Incastonato tra le valli dei torrenti Dolo e Dragone a 800 metri di altezza, era storicamente abitato dai liguri a cui subentrarono i galli, divenne feudo dei Montecuccoli, per passare poi sotto il dominio estense.

Di questo passato ne è testimone la splendida Rocca, nel pieno centro del paese. Sul lato destro della facciata un rilievo di San Michele Arcangelo, a cui era dedicata l’antica cappella del castello. All'interno della rocca, oltre agli uffici comunali, vi sono il Museo della Resistenza e la torre della Rocca, dalla cui sommità si può godere di uno splendido panorama. Vicino alla piazza sorge la chiesa, dedicata alla Beata Vergine di Loreto. Degno di nota l'oratorio Madonna degli Zerbini, posto proprio ad inizio paese.

Una menzione particolare meritano la Pieve di Rubbiano, pregevole esempio di architettura romanica, sorta nella metà del VII secolo sulla via Bibulca, e la centrale idroelettrica di Farneta, una delle più significative opere dell’uomo realizzate in appennino.

Nel territorio di Vitriola sono presenti diversi edifici di epoca medievale, mentre nella frazione di Casola vi è la chiesa dedicata a San Michele.

Di particolare interesse la zona rocciosa delle ofioliti del Monte Calvario e della Rupe di Medola, nella frazione di Lago, dove il Comune ha realizzato un sentiero attrezzato facilmente percorribile.

Diversi i locali dedicati ai prodotti gastronomici del territorio, Montefiorino è nota soprattutto per il Tartufo. Il tartufo delle Valli Dolo e Dragone, già conosciuto dai tempi più antichi, è particolarmente pregiato.

A quest’eccellenza è dedicata la Mostra mercato del Tartufo Modenese, che si tiene a fine ottobre - inizio novembre di ogni anno.

Il percorso di Sentieri Comuni

Il facile percorso ad anello è adatto a grandi e piccini, con partenza e arrivo dal centro dell'abitato di Montefiorino.

Lungo il percorso si sono incontrati dei luoghi molto interessanti sia dal punto di vista paesaggistico che da quello ambientale.

Sono stati visitati la Pieve di Rubbiano, l'Oratorio di Casa Zerbini, i boschi delle Vaglie e il Museo della Civiltà Contadina. Per finire la Rocca Medioevale di Montefiorino.




59 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page