top of page

Sentieri Comuni, tappa di Baiso

La camminata del 7 Maggio 2023 in occasione di Sentieri Comuni tappa di Baiso ci ha portato ad attraversare un ambiente naturale di rara bellezza.

L’itinerario ha avuto inizio nel centro del paese e si è sviluppato per una lunghezza di circa 7 km con un dislivello di 274 metri.

Il percorso è entrato nell’antica e pregevole borgata di Cassinago, lambendo poi anfiteatri calanchivi, attraversando i boschi sottostanti il Castello di Baiso, andando poi a passare vicino alla Big Bench ed il borgo di Montecchio con il suo oratorio.


Baiso si presenta con una lunga schiera di caseggiati aggrappati al bordo di un vasto ed instabile anfiteatro calanchivo e rappresenta, insieme alle vicine Valestra e Casteldaldo (frazioni di Carpineti), una particolarissima enclave di cucina-cultura bizantino romagnola.

Ne fa fede la cucina tradizionale, ancora oggi incentrata sulla pecora e il castrato, al posto dei maiali, onnipresente nella parte emiliana della nostra regione.

Il castello di Baiso, di proprietà privata e non visitabile, sorge in cima ad un colle arenaceo a nord dell’abitato e domina l’intera vallata del Tresinaro. Poco distante dal castello di Baiso, sul sentiero Cai 632 che porta al borgo di Cassinago, si trova la Big Bench nr. 93, inclusa nel circuito delle Big Bench ideato da Chris Bangle.

Attorno alla chiesa di S. Cassiano è possibile ammirare, infine, un’ampia veduta sulla valle del Secchia.



28 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page